Corso di avvicinamento al cane

In fattoria didattica per imparare dagli animali

A San Bonifacio (provincia di Vicenza) gli animali sono maestri di vita

Volantino Green Grest dell'agriturismo la Borina

La fattoria didattica: La Borina

Alla fattoria didattica la Borina di San Bonifacio, è iniziata una nuova avventura: il Green Grest estivo, con un gruppetto di bambini di circa sei anni d'età. Bambini e bambine, simpatici e dinamici, assetati di conoscere i segreti della natura e degli animali. In un contesto assolutamente curato, pulito, sicuro e sano. Credo che sano sia proprio il termine che, personalmente, ritengo più adeguato a descrivere gli ambienti e gli spazi: interni per i laboratori di cucina, per i pasti o per i giorni uggiosi; esternamente spazi verdi nei quali vivono e vengono osservati svariati tipi di animali.
L'agriturismo/fattoria didattica propone un centro estivo davvero originale e ricco di esperienze sensoriali, manipolative e olfattive, i vostri bambini vi ringrazieranno!

Le attività proposte dal Green Grest

Le attività proposte dal team della fattoria didattica sono programmate attentamente per ogni momento della giornata, tenendo conto dell'attenzione che i bambini sanno dedicare, delle loro esigenze, della stanchezza che nel pomeriggio inizia a farsi sentire. Quest'anno oltre ad inglese, laboratorio di cucina, orto e molto altro, è stato inserito anche il corso di avvicinamento al cane.

La fattoria ha deciso di offrire, ai bambini iscritti, un corso che permetta di conoscere e capire meglio il cane.

Il corso di avvicinamento al cane

Il corso è iniziato la scorsa settimana. Si svilupperà con una frequenza di due incontri a settimana di circa un'ora e mezza, per quatto settimane. Per tutto il mese di luglio accompagnerò i vostri bimbi nel magico mondo dei cani, supportata da Maya: il mio meraviglioso cane spalla che, anche nella lezione di oggi, ha regalato momenti di gioco e opportunità di dialogo a tutto il gruppo.

Programma del corso

Il programma previsto per i bambini è il seguente:

  • 1° incontro: approccio al cane con spiegazione delle zone calde e fredde, tecnica di avvicinamento al cane, gestione degli incontri con un cane per strada. Con test pratico a fine lezione!
  • 2° incontro: segnali calmanti, cosa significano e come riconoscerli. Attraverso foto e schede dedicate, i bambini impareranno il linguaggio non verbale del cane.
  • 3° incontro: i bisogni del cane. Si invitano i bambini a riflettere sui loro bisogni e su quelli del cane. L'obiettivo è di responsabilizzarli sulle esigenze della gestione di un eventuale cane. È bello convivere con un cane ma, è opportuno, essere consapevoli che è un grande impegno e non un gioco.
  • 4° incontro: giocare con il cane. I bambini apprenderanno i segreti del gioco corretto, che non agita o stanca il cane, ma lo fa divertire: ogni bambino avrà modo di giocare con il fresbee assieme a Maya, si organizzeranno ricerche olfattive, si giocherà al riporto della pallina e con i giochi di attivazione mentale.
  • 5° incontro: la condotta. Come si conduce un cane, come lo si calma quando è euforico. Ogni bambino potrà condurre Maya nel percorso di slalom e ostacoli.
  • 6° incontro: la mobility con il cane. Verrà installato, nello spazio esterno della fattoria, un piccolo percorso con tunnel, ostacoli, pedane. Mettendo in atto gli insegnamenti delle lezioni precedenti, ogni bimbo potrà dilettarsi nel percorso accompagnando Maya e divertendosi assieme.
  • 7° incontro: igiene e pulizia del cane. Bagno, asciugatura e spazzolatura. Lavaggio dei denti con spazzolino apposito.
  • 8° incontro: cosa e come mangia il cane. Si affronterà con i bambini il tema dell'educazione alimentare del cane. I bambini conosceranno, inoltre, il borsone dell'educatore dal quale pescheranno uno strumento di educazione cinofila. Dovranno quindi capire di cosa si tratta e, a quale impiego si presta.

Otto incontri che impegneranno i bambini in momenti di teoria e momenti di gioco e applicazione pratica.

Obiettivi del corso

Superare le paure, aumentare le conoscenze, dialogo e lavoro di gruppo

Grazie a questi otto incontri, i bambini si arricchiranno di nozioni e competenze nuove che gli permetteranno di porsi con educazione e rispetto nei confronti del loro cane e, di tutti gli eventuali cani con i quali avranno occasione di interagire.

Durante la prima lezione di martedì scorso, due bambini hanno manifestato la paura per i cani. Nessuna forzatura, hanno osservato i loro compagni che interagivano con Maya e attuando delle tecniche di avvicinamento in sicurezza, hanno anche avuto il coraggio di accarezzarla! Emozionante per me, vedere quelle piccole manine che accarezzavano con timore il pelo di Maya; allo stesso tempo avevano però una grande voglia di giocarci assieme e di interfacciarsi con lei. Stamane, uno di questi bambini, è riuscito a giocare con i suoi compagni mentre Maya camminava vicino a lui: un grande passo.

Superare la paura per i cani, aumentare il senso di responsabilità verso il cane, ma anche nei confronti di tutti gli animali della fattoria.

Gli animali non sono dei giochi, hanno delle precise esigenze e vanno rispettati e apprezzati per quello che sono.

Rispondi o lascia un tuo commento

Il contenuto di questo campo sarà mantenuto privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Dichiaro di aver letto l’informativa ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti. I dati raccolti a seguito della compilazione del presente modulo possono essere utilizzati per rispondere al messaggio. Il messaggio inviato verrà pubblicato secondo le norme stabilite nel regolamento del sito. La compilazione del modulo è facoltativa ma per la pubblicazione è necessario inserire un proprio indirizzo email valido. I dati indicati con un * sono obbligatori per poter effettuare l'invio del messaggio.

Clicca qui per ulteriori informazioni